Documenti: Archivio News
Monday outlook | 18 12  ‘17
 
Monday outlook | 18 12 ‘17
18/12/2017
  • Il rafforzamento dell’economia italiana proseguirebbe per tutto il quadriennio di previsione, scrive Banca d’Italia nelle proiezioni macroeconomiche per l’economia italiana. Il PIL, corretto per gli effetti del numero di giornate lavorative, aumenterebbe dell’1,6 per cento nel 2017, per rallentare leggermente nel prossimo triennio, all’1,4 per cento nel 2018 e all’1,3 sia nel 2019 sia nel 2020. Sono stime di crescita più favorevoli rispetto agli ... leggi...
Confcommercio - A Natale ...
 
Confcommercio - A Natale dominano ancora alimentari e giocattoli
17/12/2017
  • Indagine Confcommercio-Format Research sugli acquisti per i regali del Natale 2017. Saranno in prevalenza generi alimentari (73,5%), giocattoli (48,7%), capi di abbigliamento (47,1%) e libri (43,5%) le tipologie di regalo più gettonate; in aumento cellulari e smartphone, gioielli e bigiotteria e viaggi. In aumento gli acquisti on line.Secondo l'indagine Confcommercio-Format Research sugli acquisti per i regali del Natale 2017, saranno in prevalenza generi alimentari (73,5%), giocattoli (48,7%), ... leggi...
Confcommercio – Intervista al ...
 
Confcommercio – Intervista al Presidente Carlo Sangalli: Meno tasse e burocrazia per far ripartire l’Italia
17/12/2017
  • Intervista al presidente di Confcommercio sui quotidiani del gruppo Gedi: "Nella legge di bilancio serviva più coraggio e determinazione, soprattutto nella riduzione della pressione fiscale". Al 2018 chiediamo "una migliore prospettiva socio-economica".Alla domanda sul recente studio sui Consumi di Natale dell’Ufficio studi Confcommercio su dati Format Research il Presidente ha risposto: «È un Natale sospeso tra la fine della crisi e una ... leggi...
Confcommercio - A novembre ...
 
Confcommercio - A novembre calma piatta per i consumi
16/12/2017
  • L'indicatore dei Consumi Confcommercio cala dello 0,1% su base mensile e dello 0,2% su base annua. Per l'Ufficio Studi Confcommercio "cominciano ad emergere segnali di un andamento meno brillante dell'economia".Nel novembre scorso l'indicatore dei Consumi Confcommercio (ICC) è sceso dello 0,1% rispetto ad ottobre e dello 0,2% su base annua. In termini di media mobile a tre mesi si conferma così la tendenza al moderato rallentamento iniziata alla fine dell'estate. Il fatto che la domanda delle ... leggi...
Confcommercio - Vendite al ...
 
Confcommercio - Vendite al dettaglio: A rischio il consolidamento della ripresa
16/12/2017
  • "Un preoccupante campanello d'allarme per il consolidamento della ripresa, anche in considerazione dei segnali non particolarmente positivi emersi nelle ultime settimane da altri indicatori sia qualitativi che quantitativi". Questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio ai dati sulle vendite al dettaglio di ottobre diffusi dall'Istat. "In particolare – prosegue Confcommercio - preoccupa la diffusione, in termini di merceologie e di tipologie distributive, del ridimensionamento della ... leggi...
Confcommercio - Commissioni ...
 
Confcommercio - Commissioni bancarie: Misura giusta ma non basta. Servono incentivi alle imprese
16/12/2017
  • Paolo Ferrè, consigliere incaricato per il credito di Confcommercio: "Il Governo ha ridotto le commissioni interbancarie ma per dare un impulso ai pagamenti elettronici bisognerebbe ridurre le commissioni applicate dalle banche alle imprese per l'utilizzo delle carte".Una misura positiva ma che, da sola, non basta a favorire la diffusione dei pagamenti digitali. E questa la posizione di Confcommercio sul decreto legislativo approvato lunedì dal Consiglio dei ministri in materia di servizi di ... leggi...
Eurostat – La produzione ...
 
Eurostat – La produzione industriale si dello 0,2% in area euro
15/12/2017
  • Ad ottobre 2017 rispetto a settembre 2017 la produzione industriale è in aumento dello 0,2% nell'area dell'euro e aumenta dello 0,3% nell'UE28.A settembre 2017, la produzione industriale è diminuita dello 0,5% in entrambe le zone. A ottobre 2017 rispetto a ottobre 2016, la produzione industriale è aumentata del 3,7% nell'area dell'euro e del 4,2% nell'UE28.Testo integrale (ING) leggi...
Banca d’Italia - PROIEZIONI ...
 
Banca d’Italia - PROIEZIONI MACROECONOMICHE PER L’ECONOMIA ITALIANA
15/12/2017
  • Il quadro previsivo presuppone il consolidamento della ripresa ciclica globale e il permanere di condizioni monetarie e finanziarie accomodanti, in linea con le attese dei mercati e le valutazioni dei principali previsori . L e quotazioni petrolifere , derivate dai contratti futures, si manterrebbero stabili attorno a i 60 dollari al barile nel prossimo anno, per diminuire leggermente in seguito . Lo scenario tiene conto delle misure delineate nella manovra di bilancio per il prossimo triennio ... leggi...
Istat – BES 2017 - Rapporto ...
 
Istat – BES 2017 - Rapporto sul benessere equo e solidale
15/12/2017
  • Il 2016 è stato l’anno della definitiva uscita del Paese da una crisi profonda e prolungata che ha cambiato la struttura produttiva italiana, i comportamenti individuali, le politiche pubbliche. Il miglioramento, registrato in molti ambiti del contesto socio-economico, ha avuto ampie ripercussioni sui diversi aspetti del benessere nel nostro Paese. Tuttavia, la sua diffusione non ha interessato in maniera omogenea tutte le fasce della popolazione e tutti i territori. L’evoluzione positiva del ... leggi...
Tecnoborsa -INDAGINE 2017 – ...
 
Tecnoborsa -INDAGINE 2017 – LE FAMIGLIE ROMANE E IL MERCATO IMMOBILIARE SICUREZZA STRUTTURALE DEGLI IMMOBILI
15/12/2017
  • I due terzi delle famiglie che risiedono nella Capitale vivono in abitazioni costruite prima del 1974, però c’è da notare che Roma supera la media delle altre grandi città per quanto riguarda le case di recente costruzione. Il Presidente di Tecnoborsa Valter Giammaria ha affermato che: “malgrado ciò, il 52,7%, cioè oltre la metà delle famiglie romane, non ha fatto e non prevede di far fare alcuna verifica sul proprio immobile, valore leggermente al disotto di ... leggi...
Istat – Prezzi al consumo
 
Istat – Prezzi al consumo
14/12/2017
  • A novembre 2017, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,2% su base mensile e aumenta dello 0,9% rispetto a novembre 2016 (era +1,0% a ottobre), confermando la stima preliminare.L'ulteriore lieve frenata dell'inflazione (per il terzo mese consecutivo) si deve per lo più al rallentamento, dal lato dei beni, della crescita dei prezzi degli Alimentari non lavorati (+3,2% da +3,8% di ottobre) e, dal lato dei servizi, dei ... leggi...
Tecnoborsa - INDAGINE 2017 - ...
 
Tecnoborsa - INDAGINE 2017 - LE FAMIGLIE ROMANE E IL MERCATO IMMOBILIARE. INTERMEDIAZIONE E VALUTAZIONE
14/12/2017
  • Valter Giammaria, Presidente di Tecnoborsa ha affermato che: “A Roma, nel biennio 2015-2016, il 54,6% di chi ha acquistato un immobile a uso residenziale è ricorso all’aiuto di un’agenzia immobiliare. La percentuale è scesa di 1,9 punti percentuali rispetto all’Indagine 2015 e di 11,3 punti rispetto a quella 2013. Tuttavia, il valore è allineato a quello medio nazionale”.A coloro che hanno dichiarato di non aver utilizzato un’agenzia immobiliare per acquistare l’immobile è stato chiesto se ... leggi...
Eurostat – Le imprese Europee ...
 
Eurostat – Le imprese Europee e l’ e-commerce
14/12/2017
  • L'anno scorso, il 16% delle imprese situate nell'Unione europea (UE) e che impiegavano almeno 10 persone avevano ricevuto ordini tramite un sito Web o tramite app. Le vendite Web includono sia le vendite a singoli consumatori che ad altre imprese. La quota di imprese dell'UE che fanno vendite sul web è passata dal 12% nel 2010 a circa il 16% nel 2014, da quando è stato relativamente stabile. Tra le imprese dell'UE con vendite sul Web nel 2016, quasi tutte (il 97%) hanno venduto al proprio ... leggi...
Istat -  Produzione ...
 
Istat - Produzione industriale
13/12/2017
  • A ottobre 2017 l'indice destagionalizzato della produzione industriale registra un aumento dello 0,5% rispetto a settembre. Nella media del trimestre agosto-ottobre 2017 la produzione è aumentata dello 0,8% nei confronti dei tre mesi precedenti.Corretto per gli effetti di calendario, a ottobre 2017 l'indice è aumentato in termini tendenziali del 3,1% (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 21 di ottobre 2016). Nella media dei primi dieci mesi dell'anno la produzione è aumentata del 2,9% ... leggi...
Istat  - Commercio al ...
 
Istat - Commercio al dettaglio
13/12/2017
  • A ottobre 2017 le vendite al dettaglio diminuiscono, rispetto al mese precedente, dell'1,0% in valore e dell'1,1% in volume. Le vendite di beni alimentari registrano una flessione dello 0,9% in valore e dell'1,5% in volume; anche le vendite di beni non alimentari diminuiscono (-1,0% in valore e -0,8% in volume).Nella media del trimestre agosto-ottobre 2017, l'indice complessivo delle vendite al dettaglio registra una lieve contrazione rispetto al trimestre precedente (-0,1% in valore e -0,2% in ... leggi...
Istat  - Le esportazioni ...
 
Istat - Le esportazioni delle regioni italiane
13/12/2017
  • Nel terzo trimestre 2017, rispetto ai tre mesi precedenti, l’export risulta in crescita per tutte le ripartizioni: +3,0% per le regioni nord-orientali, +1,4% per l'Italia meridionale e insulare, +0,9% per le regioni nord-occidentali e +0,7% per l'Italia centrale.Rispetto ai primi nove mesi del 2016, nel periodo gennaio-settembre 2017, a fronte di un aumento medio nazionale del 7,3%, si registrano incrementi delle vendite sui mercati esteri per le regioni delle aree insulare (+33,8%), centrale ... leggi...
Banca d’Italia – Ottobre: ...
 
Banca d’Italia – Ottobre: sofferenze delle banche in calo del 5,5%
13/12/2017
  • Ad ottobre i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell'1% su base annua, in accelerazione rispetto al +0,7% registrato a settembre. Lo comunica la Banca d'Italia nel report "Banche e moneta: serie nazionali", precisando che i prestiti alle famiglie sono aumentati del 2,8% (+2,6% nel mese precedente), mentre quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dello 0,5% (erano ... leggi...
Abi - Dalle banche oltre 2,3 ...
 
Abi - Dalle banche oltre 2,3 miliardi di euro a sostegno delle Fonti di Energia Rinnovabile
13/12/2017
  • Forte è l’impegno del mondo bancario a sostegno delle Fonti di Energia Rinnovabile: nel 2016, infatti, le principali banche operanti nel comparto, rappresentative del 40% del settore in termini di totale attivo, hanno assunto impegni di finanziamento per oltre 2,3 miliardi di euro. Il dato è contenuto nell’ultima indagine ABI Lab “Le banche a sostegno dell’efficienza energetica e delle FER (Fonti di Energia Rinnovabile)”, condotta nell’ambito dei lavori dell’Osservatorio “Banche e Green ... leggi...
Eurostat – Italia Paese con ...
 
Eurostat – Italia Paese con più poveri in Europa
13/12/2017
  • I dati Eurostat diffusi oggi e relativi al 2016 indicano il tasso di privazioni sociali e sociali. Cifre percentuali che lette così come presentate vedrebbero l’Italia undicesima in questa graduatoria. Romania (49,7%) e Bulgaria (47,9%) sono gli Stati membri in condizioni più problematiche, dove praticamente una persona su due ha difficoltà economiche. Ma in termini assoluti, il 17,2% italiano indica più di 10,4 milioni di persone (10.457.600) alle prese coi sintomi di ... leggi...
Istat  - Rapporto Il mercato ...
 
Istat - Rapporto Il mercato del lavoro: verso una lettura integrata
12/12/2017
  • Questo primo Rapporto annuale è frutto della collaborazione sviluppata nell’ambito dell'Accordo quadro tra Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Istat, Inps, Inail e Anpal, finalizzato a produrre informazioni armonizzate, complementari e coerenti sulla struttura e sulla dinamica del mercato del lavoro in Italia. L'obiettivo è valorizzare la ricchezza delle diverse fonti sull’occupazione - amministrative e statistiche - per rispondere alla crescente domanda di una lettura integrata dei ... leggi...
Monday outlook | 11 12  ‘17
 
Monday outlook | 11 12 ‘17
11/12/2017
  • I dati che più hanno fatto parlare in questa settimana appena trascorsa sono quelli Istat su condizioni di vita reddito e carico fiscale delle famiglie italiane dove è scritto chiaramente che nel 2016 il 30,0% delle persone residenti in Italia sia a rischio di povertà o esclusione sociale, registrando un peggioramento rispetto all'anno precedente quando tale quota era pari al 28,7%. Aumentano sia l'incidenza di individui a rischio di povertà (20,6%, dal 19,9%) sia la ... leggi...
Confcommercio - Consumi e ...
 
Confcommercio - Consumi e spese di Natale tra crescita e nuove incertezze
10/12/2017
  • L'Ufficio Studi Confcommercio ha presentato un'analisi, su dati Format Research, sull'andamento dei consumi, l'ammontare delle tredicesime e la propensione alla spesa e ai regali per il Natale."Rispetto all'anno scorso, il quadro economico è molto migliorato, però resta qualche elemento problematico".L'Ufficio Studi Confcommercio ha presentato un'analisi sull'andamento dei consumi, l'ammontare delle tredicesime e la propensione alla spesa e ai regali per il Natale. Secondo il direttore ... leggi...
Confcommercio – Carlo ...
 
Confcommercio – Carlo Sangalli: serve fiducia, prospettiva certa per ridurre le tasse
10/12/2017
  • Il presidente di Confcommercio sottolinea che, nonostante il budget più alto, "le famiglie useranno le maggiori risorse disponibili per mettere a punto dei loro bilanci". "E' un Natale sospeso tra la fine della crisi e una vera crescita"."La ripresa c'è e si vede sia sul versante del Pil che dell'occupazione. In questo quadro le famiglie avranno, anche per effetto di tredicesime più robuste, il budget più alto degli ultimi dieci anni, ma questo non sembra essere sufficiente a imprimere ... leggi...
Confcommercio – Disagio ...
 
Confcommercio – Disagio sociale in leggero aumento a ottobre
09/12/2017
  • Misey Index Confcommercio a quota 18,8 punti contro i 18,4 di settembre. In aumento dell'1,7% su base annua i prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d'acquisto, mentre la disoccupazione estesa è cresciuta dello 0,1% rispetto a settembre e dello 0,6% su base annua.Nello scorso ottobre il Misey Index Confcommercio ha fatto segnare quota 18,8 punti, quattro decimi di punto in più rispetto a settembre, per effetto di aumento dei prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d'acquisto (1,7% su ... leggi...
Tecnoborsa - CODICE DELLE ...
 
Tecnoborsa - CODICE DELLE VALUTAZIONI IMMOBILIARI DI TECNOBORSA V EDIZIONE
08/12/2017
  • Negli ultimi anni sono state adottate una serie di norme rilevanti (sia a livello europeo che nazionale) che hanno inciso sulla qualità e l’intelligibilità delle metodiche di determinazione dei valori immobiliari e sulla riconoscibilità delle competenze specialistiche dei valutatori immobiliari (o periti) nell’applicazione della dottrina estimativa moderna. Tutte le innovazioni trovano riscontro nella nuova edizione del Codice delle Valutazioni Immobiliari promossa da Tecnoborsa congiuntamente ... leggi...
Istat - Il mercato del lavoro
 
Istat - Il mercato del lavoro
08/12/2017
  • Nel terzo trimestre del 2017 l'economia italiana ha registrato una crescita del PIL dello 0,4% in termini congiunturali e dell'1,7% su base annua. Nel complesso, l'economia dei paesi dell'area Euro è cresciuta dello 0,6% rispetto al trimestre precedente e del 2,5% nel confronto con lo stesso trimestre del 2016. L'accelerazione della dinamica dell'attività economica, particolarmente significativa per l'industria in senso stretto e per le costruzioni, è associata a un assorbimento di lavoro da ... leggi...
Tecnoborsa - LE FAMIGLIE ...
 
Tecnoborsa - LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE NELLE SEI GRANDI CITTA’: SICUREZZA STRUTTURALE DEGLI IMMOBILI
07/12/2017
  • Il Centro Studi sull’Economia Immobiliare di Tecnoborsa – Csei analizza l’attenzione che le famiglie italiane che vivono nelle sei maggiori città – Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo e Genova – dedicano alla sicurezza strutturale degli immobili residenziali di loro proprietà.Dall’Indagine Tecnoborsa 2017 è emerso che una nuova consapevolezza si sta facendo strada tra queste famiglie, cioè la necessità di effettuare o far effettuare verifiche statiche sull’immobile in cui si vive, al fine di ... leggi...
Ocse - Pensione effettiva ...
 
Ocse - Pensione effettiva prima dei 63 anni
07/12/2017
  • L'Italia è il paese che nell'Ocse ha per gli uomini l'età di uscita "effettiva" per pensionamento più bassa rispetto a quella di vecchiaia legale. Lo scrive l'Ocse nel Panorama sulle pensioni 2017 secondo il quale nel 2016 ci sarebbero stati tra l'età di uscita per vecchiaia (66,7 anni) e quella media effettiva 4,4 anni di differenza, il divario più alto nell'area Ocse. Si esce quindi abbondantemente prima dei 63 anni. In media nell'area il divario tra età legale ed effettiva di uscita per ... leggi...
Inps - I dati ...
 
Inps - I dati dell'Osservatorio certificati di malattia
07/12/2017
  • Nel 2016 sono stati trasmessi all'Inps 12,6 milioni di certificati medici per il settore privato e 6,3 milioni per la pubblica amministrazione con una crescita del 4,4% per il privato e una sostanziale stabilità per il settore pubblico (-0,03%). Inps sottolinea che gli eventi di malattia sono stati 9,3 milioni nel settore privato per 4,4 milioni di lavoratori coinvolti e 5 milioni nella pubblica amministrazione per 1,8 milioni di persone coinvolte.La distribuzione del numero degli eventi ... leggi...
Mef - Entrate tributarie: ...
 
Mef - Entrate tributarie: 349,2 miliardi nei dieci mesi del 2017 (+0,7%)
07/12/2017
  • Nel periodo gennaio-ottobre 2017 le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 349.268 milioni di euro, in aumento dell’0,7 % (+ 2.302 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2016. Nel mese di ottobre il gettito dell’Irpef e dell’Ires versata in autoliquidazione mostra un incremento di 649 milioni di euro che recupera il calo registrato il mese scorso, determinato dallo slittamento del temine di pagamento di settembre al mese ... leggi...
ICE - 2017 - EXPORT E ...
 
ICE - 2017 - EXPORT E INVESTIMENTI IN ACCELERAZIONE - NEI PRIMI 9 MESI L’EXPORT HA RAGGIUNTO 330,7 MILIARDI DI EURO CRESCENDO DEL 7,3% RISPETTO AL 2016
07/12/2017
  • Per gli scambi mondiali di manufatti nel 2017 si stima una crescita del 4,6%. Si tratta di un’accelerazione rispetto al 2016 e di una performance migliore di quanto alcuni fattori di contesto sembravano suggerire solo un anno fa. Il commercio internazionale torna inoltre a crescere oltre la media del PIL mondiale, una soglia certo simbolica, ma utile per ricordare il contributo più che proporzionale dell’internazionalizzazione commerciale allo sviluppo globale. Le previsioni per il biennio ... leggi...
Istat – Condizioni di vita, ...
 
Istat – Condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie
06/12/2017
  • I risultati dell'indagine Eu-Silc del 2016 mostrano una significativa e diffusa crescita del reddito disponibile e del potere d'acquisto delle famiglie (riferito al 2015), associata a un aumento della disuguaglianza economica e del rischio di povertà o esclusione sociale.Il reddito netto medio annuo per famiglia, esclusi gli affitti figurativi, è pari a 29.988 euro, circa 2.500 euro al mese (+1,8% in termini nominali e +1,7% in termini di potere d'acquisto rispetto al 2014).La crescita del ... leggi...
Istat – Nota mensile ...
 
Istat – Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana
05/12/2017
  • In un quadro economico internazionale in espansione, si consolida la crescita dell'economia italiana, sostenuta dalla ripresa del processo di accumulazione del capitale. L'attività produttiva mantiene una intonazione complessivamente positiva in presenza di un rallentamento della crescita nei servizi. Il mercato del lavoro si attesta sui livelli raggiunti nel mese precedente, mentre la flessione congiunturale della produttività del lavoro riflette l’elevato contenuto di occupazione che ... leggi...
Monday outlook | 04 12  ‘17
 
Monday outlook | 04 12 ‘17
04/12/2017
  • Una visione del nostro Paese che prescinda dal contesto internazionale e dal nostro essere parte integrante dell’Europa sarebbe certamente miope. Anche in questo senso, riteniamo, è il concreto impegno di Confcommercio che ha presentato a Bruxelles, nel corso di un convegno tenuto nella sede del Parlamento Europeo, il Position Paper riguardante il Libro bianco sul futuro dell'Europa e il Documento sulla politica di coesione post-2020. In quest’ambito il Presidente Sangalli ha ... leggi...
Confcommercio - A Bruxelles ...
 
Confcommercio - A Bruxelles per riflettere sul futuro dell'Europa
03/12/2017
  • Presentato dal presidente Sangalli agli europarlamentari italiani il Position Paper della Confederazione. Concluso il Roadshow "Dare Fondo ai Fondi": indicate dieci priorità per l'attuazione della politica di coesione post-2020.Confcommercio ha presentato a Bruxelles, nel corso di un convegno tenuto nella sede del Parlamento Europeo, il Position Paper riguardante il Libro bianco sul futuro dell'Europa e il Documento sulla politica di coesione post-2020. L'occasione è stata la conclusione del ... leggi...
Confcommercio commenta i dati ...
 
Confcommercio commenta i dati Istat su inflazione e lavoro
02/12/2017
  • Commentando i dati dell'inflazione, Confcommercio ha sottolineato che "il dato sulla variazione dei prezzi al consumo di novembre, ha fatto registrare il terzo calo congiunturale consecutivo. Su base annua la variazione si è attestata allo 0,9%, con un ampliamento della forbice con il resto dei paesi dell'eurozona (+1,5%). Seppure il dato sull'inflazione di novembre riflette andamenti stagionali la cui persistenza è limitata nel tempo, nel complesso le dinamiche dei prezzi tradiscono consumi ... leggi...
Confcommercio – Lettera del ...
 
Confcommercio – Lettera del Presidente Sangalli al Corriere della Sera: Rischi e opportunità della Rete per i commercianti
02/12/2017
  • Caro Cazzullo, il tema che lei ha sollevato su opportunità e rischi della Rete per il nostro futuro è al centro della riflessione di Confcommercio. Giganti digitali come Amazon stanno rivoluzionando l’economia, creano benessere e ricchezza ma provocano anche contraccolpi non indolori. È «il costo» di un progresso che non può essere fermato. Ma attenzione: stesso mercato, stesse regole. Regole che devono valere per tutti, Fisco più ragionevole compreso. Detto questo, se è vero che i piccoli ... leggi...
Confcommercio – Fiducia calo ...
 
Confcommercio – Fiducia calo fisiologico ma non di buon auspicio. Sangalli: la ripresa è lenta e parziale
02/12/2017
  • "Dopo alcuni mesi di recupero, il ridimensionamento registrato dal clima di fiducia delle famiglie presenta connotati fisiologici e non deve destare preoccupazione. Tuttavia, i consumi non mostrano ancora un'accelerazione apprezzabile in un contesto di reddito disponibile poco dinamico, e questo rappresenta un elemento di criticità che continua a caratterizzare un quadro congiunturale positivamente orientato e che si è tradotto puntualmente in una riduzione della fiducia delle imprese del ... leggi...
Asseprim - Le PMI e le nuove ...
 
Asseprim - Le PMI e le nuove frontiere del credito
01/12/2017
  • Si è svolto a Palazzo Castiglioni, in Corso Venezia a Milano il convegno Asseprim Le PMI e le nuove frontiere del credito.La crisi vissuta ha avuto l’effetto di una distruzione creatrice, che ha cambiato definitivamente il mondo del credito, modificando i modelli di business, dando spazio alla nascita del Fin.Tech e guardando ad esempi nuovi di finanza sempre più attenti ad aspetti etici.Partendo dal punto di vista e dell’orizzonte di fiducia delle imprese, è stato visto come stanno cambiando ... leggi...
Fruizione delle biblioteche, ...
 
Fruizione delle biblioteche, lettura di libri e generi di libri letti, prelettura dei bambini di 3-5 anni
01/12/2017
  • Con l'obiettivo di fornire informazioni dettagliate sulla fruizione delle biblioteche, l'abitudine alla lettura di libri (sia nel tempo libero che per motivi professionali e scolastici) e la prelettura dei bambini in età compresa tra 3 e 5 anni, l'Istat rende disponibili le informazioni rilevate tramite l'indagine multiscopo sulle famiglie "I cittadini e il tempo libero" condotta nel 2015 su un campione di circa 17 mila famiglie per un totale di circa 40 mila individui. L'indagine è stata ... leggi...
Eurostat - Le stime della ...
 
Eurostat - Le stime della spesa per ricerca e sviluppo nell’UE
01/12/2017
  • Nel 2016, gli Stati membri dell'Unione europea (UE) hanno speso complessivamente oltre € 300 miliardi su ricerca e sviluppo (R & S). L'intensità della spesa in R & S in percentuale del PIL, è rimasta stabile al 2,03% nel 2016. Dieci anni fa (2006), l'intensità della R & S era dell'1,76%. Rispetto alle altre principali economie, la spesa in R & S nell'UE è stata di molto inferiore a quella della Corea del Sud (4,23% nel 2015), del Giappone (3,29% nel 2015) e degli Stati Uniti (2,79% nel 2015), ... leggi...
Istat - Conti economici ...
 
Istat - Conti economici trimestrali
01/12/2017
  • Nel terzo trimestre del 2017 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell'1,7% nei confronti del terzo trimestre del 2016.La stima preliminare diffusa il 14 novembre 2017 scorso aveva rilevato un aumento congiunturale dello 0,5% e un aumento tendenziale dell'1,8%.Il terzo trimestre del 2017 ha avuto tre giornate lavorative in ... leggi...
Istat - Prezzi al consumo
 
Istat - Prezzi al consumo
30/11/2017
  • A novembre 2017, secondo le stime preliminari, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,2% su base mensile e aumenta dello 0,9% rispetto a novembre 2016 (era +1,0% a ottobre).L'ulteriore lieve frenata dell'inflazione (per il terzo mese consecutivo) si deve per lo più al rallentamento, dal lato dei beni, della crescita dei prezzi degli Alimentari non lavorati (+3,2% da +3,8% di ottobre) e, dal lato dei servizi, dei prezzi ... leggi...
Istat – Occupati e ...
 
Istat – Occupati e disoccupati (dati provvisori)
30/11/2017
  • A ottobre 2017 la stima degli occupati è sostanzialmente stabile rispetto a settembre. Il tasso di occupazione dei 15-64enni rimane invariato al 58,1%.La stabilità dell'occupazione nell’ultimo mese è frutto di un calo tra i 25-49enni e di un aumento tra gli ultracinquantenni. L'occupazione è stabile per entrambe le componenti di genere. Risultano in aumento i dipendenti a tempo determinato, stabili i permanenti, in calo gli indipendenti.Nel periodo agosto-ottobre si registra una crescita degli ... leggi...
Istat – Struttura e ...
 
Istat – Struttura e competitività delle imprese multinazionali
29/11/2017
  • Nel 2015 le multinazionali consolidano il contributo positivo alla crescita del sistema produttivo italiano, rafforzandone la prospettiva di crescente apertura e integrazione internazionale. Le imprese a controllo estero in Italia sono 14.007 (+438, con quasi 6 miliardi di fatturato in più rispetto al 2014), le controllate italiane all'estero ammontano invece a 22.796 (+408 unità e +13 miliardi di fatturato all'estero).L'ampliamento della presenza delle multinazionali estere in Italia risente ... leggi...
Banca d’Italia  - Indagine ...
 
Banca d’Italia - Indagine conoscitiva sulle tematiche relative all’impatto della tecnologia finanziaria sul settore finanziario, creditizio e assicurativo
29/11/2017
  • La tecnologia, i canali di contatto a distanza tra banche e clienti svolgono già oggi un ruolo di rilievo nell’offerta di servizi finanziari. Si pensi agli ATM, al trading on line, ai POS, alle carte di debito e di credito, ai servizi di home banking. Il ricorso a strumenti telematici è destinato ad aumentare vertiginosamente, sospinto dalla diffusione di Internet, degli smartphones e dei tablets, dal continuo calo del costo di gestione dei dati, dall’aumento della capacità ... leggi...
BCE - Gli europei non ...
 
BCE - Gli europei non rinunciano a contanti. Soprattutto italiani, greci e spagnoli
29/11/2017
  • Gli europei non sono ancora pronti a dire addio al contante. E' quanto emerge da un sondaggio condotto dalla Banca Centrale Europea, che sottolinea come nel 2016 circa il 79% dei pagamenti nel Vecchio Continente sia stato effettuato 'cash' (per il 54% del valore complessivo); non solo, un consumatore su quattro tiene ancora i soldi in casa come forma precauzionale. Risultati che, si legge nel rapporto, "mettono a dura prova la convinzione che la moneta stia venendo rapidamente sostituita da ... leggi...
Istat – Fiducia dei ...
 
Istat – Fiducia dei consumatori e delle imprese
28/11/2017
  • A novembre 2017 l'indice del clima di fiducia dei consumatori torna a diminuire passando da 116,0 a 114,3; anche l'indice composito del clima di fiducia delle imprese registra un lieve calo (0,3 punti percentuali) spostandosi da 109,1 a 108,8.Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in diminuzione seppur con intensità diverse: la componente economica e quella futura registrano un calo più deciso (da 143,3 a 139,2 e da 121,6 a 119,8 rispettivamente) mentre il ... leggi...
Confindustria – Congiuntura ...
 
Confindustria – Congiuntura Flash
28/11/2017
  • Proseguono a ritmi alti crescita e commercio mondiali. I dati qualitativi di fiducia e ordini continuano ad anticipare miglioramenti diffusi e sincronizzati in tutte le economie avanzate e gli indicatori anticipatori prospettano più slancio nel 2018 anche per gli emergenti.L’Area euro chiude il 2017 con la crescita annua più alta dell’ultimo decennio, negli USA la disoccupazione è la più bassa dal 2000, in Giappone la ripresa si è consolidata ed estesa a tutte le componenti della domanda.Nei ... leggi...
Istat – Mercato immobiliare: ...
 
Istat – Mercato immobiliare: compravendite e mutui di fonte notarile
28/11/2017
  • Nel secondo trimestre 2017 le convenzioni notarili di compravendite per unità immobiliari (199.941) crescono su base congiunturale dell'1,5% (+1,4% il settore dell'abitativo e +2,4% il comparto economico).La crescita congiunturale interessa tutto il territorio nazionale sia per il complesso delle compravendite sia per quelle ad uso abitativo, con aumenti più significativi al Sud (+3,3% e +3,2% rispettivamente). Anche per il comparto economico l'incremento maggiore si registra al Sud (+4,9%), ... leggi...
OCSE – Pil dell'Italia ...
 
OCSE – Pil dell'Italia stabile nel 2018
28/11/2017
  • La crescita del Pil rimarrà sostanzialmente stabile all'1,5% nel 2018 e scenderà all'1,3% nel 2019: è quanto afferma l'Ocse nelle prospettive economiche 2018. Secondo l'organismo internazionale con sede a Parigi, i consumi privati continueranno ad essere il principale motore della ripresa, che continuerà ad avere effetti positivi su investimenti ed export.CRESCITA RIVISTA AL RIALZO IN 2017 . L'Ocse rivede al rialzo la crescita italiana per il 2017 all'1,6%. Le più recenti previsioni del ... leggi...
Istat - Natalità e fecondità ...
 
Istat - Natalità e fecondità della popolazione residente
28/11/2017
  • Nel 2016 sono stati iscritti in anagrafe per nascita 473.438 bambini, oltre 12 mila in meno rispetto al 2015. Nell'arco di 8 anni (dal 2008 al 2016) le nascite sono diminuite di oltre 100 mila unità.Il calo è attribuibile principalmente alle nascite da coppie di genitori entrambi italiani. I nati da questa tipologia di coppia scendono a 373.075 nel 2016 (oltre 107 mila in meno in questo arco temporale). Ciò avviene fondamentalmente per due fattori: le donne italiane in età riproduttiva sono ... leggi...
Uniocamere - Innovazione: più ...
 
Uniocamere - Innovazione: più di una media impresa su due punta su investimenti green
28/11/2017
  • ìPuntano soprattutto su modifiche di tipo organizzativo gestionale (69.9%), di prodotto (67,4%) e di processo (67,0%) le medie imprese industriali che hanno introdotto o introdurranno innovazioni tra il 2016 e 2017. Un numero crescente di questi campioni del made in Italy investe o investirà in tecnologie green per crescere: il 56,1% tra il 2017-2018 contro il 52,6% del triennio precedente. Sono questi alcuni dei dati emersi nel corso del workshop “Il futuro dell’agricoltura passa per ... leggi...
Monday outlook | 27 11  ‘17
 
Monday outlook | 27 11 ‘17
27/11/2017
  • Anche questa settimana prevale l’ottimismo confortato dai positivi dati a disposizione che mostrano un rafforzarsi generale della crescita economica con un consolidamento dei traguardi raggiunti fino ad ora.Nel Rapporto sulla Stabilità Finanziaria di Banca d’Italia è scritto che la vulnerabilità delle famiglie e delle imprese è diminuita e continuerà a ridursi con il consolidamento della crescita. Un peggioramento potrebbe materializzarsi nel caso, particolarmente sfavorevole, di un forte ... leggi...
Confcommercio - Sangalli: ...
 
Confcommercio - Sangalli: Deficit di legalità significa deficit di crescita
26/11/2017
  • Il presidente di Confcommercio è intervenuto al tradizionale appuntamento con la giornata di mobilitazione nazionale a favore della legalità organizzata dalla Confederazione. "Ripetere anno dopo anno questo nostro appuntamento di novembre dedicato alla legalità conferma la nostra attenzione a questo tema".Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, è intervenuto al tradizionale appuntamento con la giornata di mobilitazione nazionale a favore della legalità organizzata dalla Confederazione: ... leggi...
Confcommercio Roma - INDAGINE ...
 
Confcommercio Roma - INDAGINE SULLE IMPRESE CULTURALI E CREATIVE DI ROMA
25/11/2017
  • Dopo alcuni anni di difficoltà, cresce il clima di fiducia delle imprese culturali e creative di Roma: migliorano sia l’andamento economico (per il 13,2% nel 2016-17 e per il 31% nel 2018-19) che i ricavi (per il 12,7% nel 2016-17 e per il 17,6% nel 2018-19); tiene l'occupazione anche per il prossimo biennio (per l’87,1%) e in ripresa la capacità di fare fronte al fabbisogno finanziario (per il 13,0% nel 2016-17), in previsione rispetto alla media nazionale (13,4%) solo l’8,3% delle imprese ... leggi...
Confcommercio FVG – Un ...
 
Confcommercio FVG – Un consumatore su cinque ha acquistato almeno un prodotto contraffatto
25/11/2017
  • Confcommercio Fvg ha commissionato un'ulteriore indagine a Format Research, "Contraffazione e abusivismo in Fvg". Quello che emerge è che il 20% dei consumatori della regione dichiara di aver acquistato almeno una volta nel corso del 2017 prodotti illegali (contraffatti) o di aver utilizzato un qualche genere di servizio offerto da un soggetto che non era autorizzato a erogarlo. Il profilo del consumatore che "acquista illegalmente" coincide spesso con quello di una donna, con un'età compresa ... leggi...
Istat - Fatturato e ...
 
Istat - Fatturato e ordinativi dell’industria
24/11/2017
  • A settembre, per il fatturato dell'industria si rileva una flessione congiunturale pari all'1,2%. Nonostante questo calo il risultato del terzo trimestre rimane comunque positivo, con una crescita dello 0,8% rispetto al trimestre precedente.Anche per gli ordinativi a settembre si registra una diminuzione congiunturale (-3,9%). Peraltro, anche in questo caso il risultato del terzo trimestre è positivo, con una crescita del 2,4%.L'andamento congiunturale del fatturato a settembre è dovuto a ... leggi...
Ihs Markit - Netta ...
 
Ihs Markit - Netta accelerazione delle imprese nell'Area Euro.
24/11/2017
  • Indice Pmi riaccelera, record assunzioni, stima +0,8% Pil III trim.Netta accelerazione, migliore del previsto, sull'attività delle imprese nell'area euro. A novembre l'indice dei responsabili degli approvvigionamenti è salito a 57,5 punti, dai 56 punti di ottobre, secondo la società di ricerche Ihs Markit. È il livello migliore da oltre sette anni: per trovare valori simili bisogna risalire all'aprile del 2011. Il dato è superiore anche a quanto atteso in media dagli analisti.L'economia ... leggi...
Ocse - In Italia pressione ...
 
Ocse - In Italia pressione fiscale cala al 42,9%
24/11/2017
  • La pressione fiscale in Italia cala al 42,9% del Pil nel 2016, rispetto al 43,3% del 2015. Ma il Belpaese resta nella parte alta della classifica annuale dell'Ocse, confermandosi alla sesta posizione fra i paesi dell'area. E' quanto emerge dal rapporto 'Revenue Statistics' dell'organizzazione parigina, in cui la Danimarca si conferma il paese più 'vessato' con una pressione al 45,94%, davanti alla Francia (45,27%) e Belgio (44,18%). leggi...
Banca d'Italia - Rapporto ...
 
Banca d'Italia - Rapporto sulla stabilità finanziaria
24/11/2017
  • I rischi per la stabilità finanziaria derivanti dall'economia internazionale si stanno riducendo, ma il basso livello della volatilità dei mercati può segnalare un'eccessiva propensione al rischio degli investitori. Nell'area dell'euro le decisioni del Consiglio direttivo della BCE dello scorso 26 ottobre hanno attenuato l'incertezza sulla ridefinizione degli strumenti di politica monetaria.In Italia con il consolidamento della crescita diminuisce la vulnerabilità finanziaria delle famiglie e ... leggi...
Istat - Commercio estero ...
 
Istat - Commercio estero extra Ue
23/11/2017
  • A ottobre 2017, rispetto al mese precedente, le esportazioni sono in flessione (-1,3%) mentre le importazioni sono in aumento (+1,7%).La diminuzione congiunturale delle vendite verso i paesi extra Ue segue due mesi di espansione e coinvolge quasi tutti i raggruppamenti principali di industrie. Nell'ultimo trimestre, la dinamica congiunturale dell'export verso i paesi extra Ue, risulta comunque ampiamente positiva (+3,1%) ed estesa a tutti i raggruppamenti principali di industrie.Dal lato ... leggi...
Banca d'Italia - L'economia ...
 
Banca d'Italia - L'economia del Friuli Venezia Giulia - Aggiornamento congiunturale, novembre 2017
23/11/2017
  • Nel corso del 2017 la ripresa dell'attività economica in Friuli Venezia Giulia si è rafforzata, sostenuta sia dalla domanda interna sia da quella estera. Le esportazioni al netto della cantieristica, caratterizzata da cicli di produzione prolungati, hanno mostrato una vivace dinamica. Nel settore manifatturiero, la crescita dei livelli di attività ha consentito di mantenere buone condizioni reddituali e di liquidità. Le attese positive sulla dinamica degli ordini nei prossimi sei mesi e gli ... leggi...
Istat – Le prospettive per ...
 
Istat – Le prospettive per l’economia italiana nel 2017-2018
22/11/2017
  • Nel 2017 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) pari all'1,5% in termini reali. Il tasso di crescita è in accelerazione rispetto a quello registrato nel 2016 (+0,9%, Prospetto 1). Il miglioramento del Pil è atteso proseguire su ritmi analoghi anche nel 2018 (+1,4%).In entrambi gli anni la domanda interna al netto delle scorte contribuirebbe positivamente alla crescita del Pil per 1,5 punti percentuali; l'apporto della domanda estera netta sarebbe marginalmente negativo (-0,1 ... leggi...
Banca d’Italia – Conti ...
 
Banca d’Italia – Conti correnti sempre più cari
22/11/2017
  • Nel 2016 la spesa media per la gestione di un conto corrente è cresciuta di circa 1,1 euro rispetto all’anno precedente e si è attestata a 77,6 euro 3) 4); l’aumento del 2016 succede a una fase di progressiva riduzione, cominciata nel 2010 e proseguita sino al 2015, durante la quale la spesa è calata del 3,4 per cento annuo per una diminuzione complessiva di 14,6 euro (era pari a 91,1 euro nel 2010) 5).Tra le spese sse si osserva un calo di 1,2 euro nella spesa per i canoni ... leggi...
Istat – Produzione nelle ...
 
Istat – Produzione nelle costruzioni e costi di costruzione
21/11/2017
  • A settembre 2017, rispetto al mese precedente, l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni registra una diminuzione dello 0,9%. Nello stesso mese, gli indici di costo del settore restano invariati per il fabbricato residenziale, mentre aumentano dello 0,2% per il tronco stradale con tratto in galleria e dello 0,3% per il tronco stradale senza tratto in galleria.Nonostante il calo registrato a settembre, nella media del trimestre luglio-settembre l'indice destagionalizzato ... leggi...
Monday outlook | 20 11  ‘17
 
Monday outlook | 20 11 ‘17
20/11/2017
  • È già da qualche settimana che continuiamo a leggere numeri favorevoli per l’economia italiana e questo è certamente incoraggiante anche perché giungono nuove e solide conferme e una delle ultime è la rilevazione Istat sul Pil che nel terzo trimestre del 2017 accelera rispetto al trimestre precedente, passando da +0,3% a +0,5%. Ed è tutta l’Europa, fonte Eurostat, a crescere nel terzo trimestre, +0,6%, ma se si guarda alla somma dei trimestri si evidenzia che la nostra economia è comunque una ... leggi...
Confcommercio - Con il nuovo ...
 
Confcommercio - Con il nuovo contratto 10mila assunti nello sport
19/11/2017
  • La Confederazione dello Sport ha organizzato a Roma il convegno "Sport Work - Sport, Lavoro Futuro" per fare il punto a due anni circa dalla firma del CCNL. Stevanato: "lo strumento funziona e ne siamo entusiasti". Rivolta: "settore da presisiare con una rappresentanza reale ed effettiva"."Sport Work - Sport, Lavoro Futuro": questo il titolo del convegno organizzato a Roma dalla Confederazione dello Sport presso il centro congressi di Confcommercio. Per il mondo dell'imprenditoria sportiva è ... leggi...
Confcommercio - Esclusione ...
 
Confcommercio - Esclusione mondiali: Effetti limitati sul Pil, ma rischio di impatto sulla fiducia
19/11/2017
  • Analisi dell'Ufficio Studi: "per il sistema del calcio italiano la mancata qualificazione alla fase finale dei mondiali costituisce una perdita economica finanziaria che si estenderà su più anni. Il che non implica necessariamente una riduzione apprezzabile del Pil".Per il sistema del calcio italiano la mancata qualificazione alla fase finale dei mondiali costituisce una perdita economica finanziaria che si estenderà su più anni. Il che non implica necessariamente una riduzione apprezzabile del ... leggi...
Bari, il futuro e i ...
 
Bari, il futuro e i cambiamenti dell’automotive secondo gli esperti
18/11/2017
  • Tappa a Bari per l’evento itinerante #MobilitàTour, ideato e organizzato da Simonpaolo Buongiardino, presidente di Federmotorizzazione. Gli incontri sul territorio (Bologna, Rimini e Cosenza le tappe precedenti a quella di Bari) sono costruiti in relazione alle esigenze locali in collaborazione con le Ascom provinciali del sistema Confcommercio.L‘incontro “Lo scenario di oggi e di domani per le strategie competitive dell’Automotive”, svoltosi alla Fiera del Levante di Bari, ha messo a ... leggi...
Confcommercio - Di Dio: ...
 
Confcommercio - Di Dio: Puntare sulle donne per risollevare l'economia del Paese
18/11/2017
  • La presidente di Terziario Donna Confcommercio ha partecipato all'incontro 'La ripresa è donna", organizzato dalla presidente della Camera Laura Boldrini presso la Sala della Lupa di Montecitorio.La presidente di Terziario Donna Confcommercio, Patrizia Di Dio, ha partecipato come rappresentante di R.ETE. Imprese Italia Imprenditoria Femminile, alla terza edizione dell'incontro 'La ripresa è donna" organizzato dalla presidente della Camera Laura Boldrini, presso la Sala della Lupa di ... leggi...
Confcommercio - Caos Tari: ...
 
Confcommercio - Caos Tari: Confcommercio, le imprese pagano due volte per gli stessi rifiuti
18/11/2017
  • I Comuni continuano a far pagare la Tari anche su quelle aree dove sono le imprese stesse a dover provvedere autonomamente allo smaltimento dei rifiuti prodotti, facendosi carico dei relativi costi con il risultato che l'impresa paga al Comune il costo di un servizio che non viene mai erogato.I Comuni continuano a far pagare la Tari anche su quelle aree dove sono le imprese stesse a dover provvedere autonomamente allo smaltimento dei rifiuti prodotti, facendosi carico dei relativi costi con il ... leggi...
Istat - La ricerca e sviluppo ...
 
Istat - La ricerca e sviluppo in Italia
17/11/2017
  • Nel 2015 la spesa per R&S intra-muros sostenuta da imprese, istituzioni pubbliche, istituzioni private non profit e università è in aumento rispetto al 2014 in termini sia nominali (+1,7%) sia reali (+0,9%).L'incidenza percentuale della spesa per R&S intra-muros sul Pil (Prodotto interno lordo) è pari all'1,34% e risulta stabile rispetto all'anno precedente.In confronto al 2014 la spesa per R&S cresce nel settore privato (+4,4% per le imprese, +6,8% per le istituzioni private non profit) mentre ... leggi...
Banca d’Italia – Sondaggio ...
 
Banca d’Italia – Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia - 3° trimestre 2017
17/11/2017
  • Secondo i risultati dell’indagine congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia condotta dal 25 settembre al 25 ottobre 2017 presso 1.463 agenzie immobiliari, nel terzo trimestre del 2017 è diminuita la quota di operatori che segnala pressioni al ribasso sulle quotazioni immobiliari. Nel confronto con la precedente rilevazione gli indicatori segnalano un rafforzamento della domanda: il numero di potenziali acquirenti è aumentato, i margini di sconto sul prezzo inizialmente ... leggi...
ABI – Rapporto mensile – ...
 
ABI – Rapporto mensile – Novembre 2017
16/11/2017
  • Il tasso d’interesse applicato ai prestiti per le famiglie non è mai stato così basso come lo scorso ottobre. In particolare, i mutui casa hanno avuto un tasso medio del 2,02%. Per quanto riguarda il credito alle imprese, il tasso a ottobre è sceso a un valore medio dell’1,35% dall’1,39% di settembre: anche in questo casi è un nuovo minimo storico.Il capitolo delle sofferenze bancarie non registra grossi cambiamenti: le sofferenze nette sono state 65,820 miliardi a settembre dai 65,643 miliardi ... leggi...
Istat – Misure di produttività
 
Istat – Misure di produttività
16/11/2017
  • L'Istat diffonde le stime sulle misure di produttività per il periodo 1995-2016. I dati analitici, aggiornati al massimo livello di disaggregazione, sono disponibili nel datawarehouse dell'Istituto (I.stat).La produttività è qui definita come il rapporto tra il valore aggiunto in volume e uno o più dei fattori produttivi impiegati per realizzarlo; in base a tale definizione, è possibile calcolare diverse misure, tra cui quelle riferite rispettivamente alla produttività del lavoro e del ... leggi...
S&P: economia italiana in ...
 
S&P: economia italiana in ripresa ma strada ancora lunga
16/11/2017
  • Afferma l’agenzia Standard and Poor’s in un rapporto pubblicato il 15 novembre che l’economia italiana “sta mostrando positivi segnali di ripresa ma dopo sei anni di stagnazione il processo di recupero sarà probabilmente lung”.L’agenzia ricorda l’accelerazione della crescita nel secondo trimestre con il Pil reale in aumento dell’1,5% quest’anno. Fra i fattori positivi la crescita “degli investimenti grazie agli incentivi fiscali” e il miglioramento delle condizioni di credito con la soluzione ... leggi...
Istat - Commercio con ...
 
Istat - Commercio con l’estero e prezzi all’import dei prodotti industriali
16/11/2017
  • Rispetto al mese precedente, a settembre 2017 si registra una diminuzione sia per le importazioni (-4,4%) sia, in misura più contenuta, per le esportazioni (-0,7%).Il calo congiunturale dei flussi commerciali segue forti incrementi registrati ad agosto, e si concentra su acquisti e vendite da e verso i paesi Ue. La lieve contrazione mensile dell'export è la sintesi della flessione delle vendite verso i mercati Ue (-2,8%) e dell'aumento di quelle dell'area extra Ue (+1,9%). Solo i prodotti ... leggi...
Eurostat – Produzione ...
 
Eurostat – Produzione industriale in flessione dello 0,6% nell'area dell'euro Giù dello 0,5% in EU28
15/11/2017
  • Nel settembre 2017, rispetto all'agosto 2017, la produzione industriale stagionale è diminuita dello 0,6% nell'area dell'euro (EA19) e dello 0,5% nell'UE28. Nell'agosto 2017 la produzione industriale è aumentata dell'1,4% nell'area dell'euro e dell'1,7% nell'UE28. Nel settembre 2017, rispetto al settembre 2016, la produzione industriale è aumentata del 3,3% nell'area dell'euro e del 3,6% nell'UE28.Testo integrale (ING) leggi...
Eurostat - Il PIL cresce di ...
 
Eurostat - Il PIL cresce di 0,6% in entrambe le zone sia in euro che in UE28
15/11/2017
  • Il PIL stagionalizzato è aumentato dello 0,6% sia nell'area dell'euro (EA19) sia nell'UE28 nel terzo trimestre del 2017, a confronto con il trimestre precedente.Nel secondo trimestre del 2017 il PIL è cresciuto dello 0,7% in entrambe le zone. Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, nel terzo trimestre del 2017 il PIL rettificato stagionalmente è salito del 2,5% sia nell'area dell'euro che nell'UE28, dopo + 2,3% e + 2,4% nel trimestre precedente. Durante il terzo trimestre del 2017, ... leggi...
Istat - Prezzi al consumo
 
Istat - Prezzi al consumo
15/11/2017
  • Nel mese di ottobre 2017, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,2% su base mensile e aumenta dell'1,0% rispetto ad ottobre 2016 (era +1,1% a settembre), confermando la stima preliminare.Il lieve rallentamento dell'inflazione è dovuto quasi esclusivamente all'inversione di tendenza dei prezzi dei Servizi vari (-1,1%, da +0,6% di settembre), dovuta al forte calo di quelli dell'Istruzione universitaria a seguito ... leggi...
Istat - Stima preliminare del ...
 
Istat - Stima preliminare del Pil
15/11/2017
  • Nel terzo trimestre del 2017 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e dell'1,8% nei confronti del terzo trimestre del 2016.Il terzo trimestre del 2017 ha avuto tre giornate lavorative in più del trimestre precedente e una giornata lavorativa in meno rispetto al terzo trimestre del 2016.La variazione congiunturale è la sintesi ... leggi...
Banca d’Italia – Economie ...
 
Banca d’Italia – Economie Regionali – L’economia del Lazio
15/11/2017
  • Nei primi nove mesi del 2017 l'attività economica si è espansa a ritmi moderati, in particolare nei servizi e nell'industria in senso stretto. Le imprese segnalano aumenti della spesa per investimenti, sebbene ancora di entità contenuta.Nell'industria, la ripresa dell'attività è stata sostenuta dalla crescita del fatturato delle imprese della chimica e della metalmeccanica e di quelle più orientate ai mercati esteri. Le esportazioni regionali si sono espanse più della media nazionale, trainate ... leggi...
Banca d’Italia - L'economia ...
 
Banca d’Italia - L'economia del Piemonte - Aggiornamento congiunturale, novembre 2017
14/11/2017
  • Nella prima parte del 2017 l’espansione dell’attività economica si è consolidata. Nell’industria la produzione, in recupero dall’inizio del 2013, è ulteriormente cresciuta. Tale andamento ha riguardato gran parte dei settori di specializzazione della regione e si è esteso anche alle imprese di minori dimensioni. Il rafforzamento della ripresa, l’aumento del grado di utilizzo degli impianti, salito a livelli prossimi a quelli precedenti la crisi, e le misure di incentivo agli investimenti in ... leggi...
FMI -  Confermata la ripresa ...
 
FMI - Confermata la ripresa italiana: Pil +1,5% nel 2017
14/11/2017
  • Il Fondo monetario internazionale conferma la ripresa dell'Italia quest'anno al +1,5%. Nel Regional Economic Outlook per l'Europa. Il Fondo conferma l'accelerazione in un contesto di crescita rafforzata in Europa e nell'Eurozona. Il Pil italiano crescerà dell'1,1% nel 2018 e dello 0,9% nel 2019. Ribadite anche le stime per la disoccupazione, che calerà all'11,4% nel 2017. Il debito quest'anno è atteso al 133%, per scendere al 131,4% nel 2018 e al 128,8% nel 2019. Il deficit è ... leggi...
Istat – Posti vacanti nelle ...
 
Istat – Posti vacanti nelle imprese dell’industria e dei servizi – stime preliminari
14/11/2017
  • L'Istat rende disponibili on line - su I.Stat, all'interno del tema "Lavoro e retribuzioni Occupazione dipendente e retribuzioni" - le stime preliminari del tasso di posti vacanti nelle imprese dell'industria e dei servizi.Nel terzo trimestre 2017, il tasso di posti vacanti destagionalizzato nel complesso delle attività economiche considerate è pari all'1,0%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al trimestre precedente. L'indicatore cresce di 0,1 punti percentuali nei servizi, ... leggi...
Monday outlook | 13 11  ‘17
 
Monday outlook | 13 11 ‘17
13/11/2017
  • I dati economici che riportiamo questa settimana sono sostanzialmente tutti postivi e come anche in audizione parlamentare hanno riferito i rappresentanti di Istat e Banca d’Italia: “l’Economia italiana continua a migliorare” (Signorini, Banca d’Italia) e “l’indicatore anticipatore registra, nel mese di ottobre, una variazione marcatamente positiva, suggerendo la prosecuzione degli attuali ritmi di crescita” (Alleva, Istat).Secondo quanto riportato dal Rapporto Svimez il Mezzogiorno è uscito ... leggi...
Confcommercio - Sangalli: ...
 
Confcommercio - Sangalli: Crescita, cambiamento e contribuzione, le parole chiave per il futuro
12/11/2017
  • Il presidente di Confcommercio è intervenuto alla giornata conclusiva del decimo Forum nazionale dei Giovani Imprenditori. "Stabilità finanziaria e rafforzamento dell'economia reale devono viaggiare di pari passo". "Il nostro mondo è portatore sano di una vasta idea di innovazione diffusa".Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, è intervenuto alla giornata conclusiva del decimo forum Nazionale dei Giovani Imprenditori. "Ci sono tre parole chiave – ha detto Sangalli – che sono ... leggi...
Confcommercio Giovani ...
 
Confcommercio Giovani Imprenditori - Le pmi si sentono abbastanza
11/11/2017
  • Decimo Forum Nazionale dei Giovani Imprenditori Confcommercio: secondo la ricerca annuale del Digital Transformation Institute "Innovazione come leva di crescita: il punto di vista dei giovani imprenditori", il 40% ha effettuato investimenti in tecnologie digitali per meno di 5mila euro. Presentato il "Manifesto per l'Innovazione".-In occasione del decimo Forum Nazionale dei Giovani Imprenditori di Confcommercio, che si è aperto a Roma presso lo Spazio Novecento di Piazza Guglielmo Marconi, è ... leggi...
Confcommercio Giovani ...
 
Confcommercio Giovani Imprenditori - Micheli: Condivisione ed evoluzioni linee guida del nostro percorso
11/11/2017
  • Il presidente dei Giovani imprenditori di Confcommercio, Alessandro Micheli, ha aperto i lavori del X Forum nazionale dei Giovani Imprenditori di Confcommercio. "Presentiamo un manifesto in dieci punti ai quali le imprese dovranno guardare per affrontare e non subire la trasformazione digitale".Un manifesto in dieci punti ai quali le imprese dovranno guardare per affrontare e non subire la trasformazione digitale. A lanciarlo è il presidente dei Giovani imprenditori di Confcommercio, Alessandro ... leggi...
Confcommercio Professioni - ...
 
Confcommercio Professioni - Cresce il coraggio di fare impresa autonoma
11/11/2017
  • Secondo una ricerca dell'Ufficio Studi Confcommercio, presentata al convegno di Confcommercio Professioni, "Le professioni tra rappresentanze e riforme", negli ultimi sei anni il numero di professionisti non ordinistici è cresciuto del 51,6% contro il +14,8% dei liberi professionisti e il +5,8% di quelli iscritti agli ordini. "Boom" al Sud, con un +73% di professionisti indipendenti.In Italia ci sono più di un milione e 300mila liberi professionisti, pari a circa il 6% degli occupati ... leggi...
News Commissione Europea - ...
 
News Commissione Europea - Previsioni economiche di autunno 2017: prosegue la crescita in un contesto politico in evoluzione. La situazione italiana
10/11/2017
  • Quest'anno l'economia della zona euro dovrebbe crescere ad un ritmo mai registrato nell'ultimo decennio, con una previsione di espansione del PIL reale del 2,2%, un dato decisamente superiore rispetto alle previsioni di primavera (1,7%). Anche l'economia dell'UE nel suo complesso dovrebbe oltrepassare quest'anno le aspettative, con una crescita vigorosa del 2,3% (contro l'1,9% in primavera).In base alle previsioni d'autunno pubblicate oggi, la Commissione europea prevede che la crescita ... leggi...
Istat – Produzione industriale
 
Istat – Produzione industriale
10/11/2017
  • A settembre 2017, dopo quattro mesi di continua crescita, l'indice destagionalizzato della produzione industriale registra una diminuzione dell'1,3% rispetto ad agosto.L'indice destagionalizzato mensile cresce nel comparto dei beni di consumo (+0,4%); diminuzioni segnano invece i raggruppamenti dell'energia (-6,3%), dei beni intermedi (-3,0%) e dei beni strumentali(-2,0%). I livelli di attività rimangono comunque elevati ed allineati con quelli di luglio 2017 per tutti i principali ... leggi...
Audizione parlamentare del ...
 
Audizione parlamentare del Presidente dell’Istituto nazionale di statistica Giorgio Alleva
09/11/2017
  • In quest’audizione è stato fornito un breve aggiornamento del quadro congiunturale dell’economia italiana rispetto allo descritto dal Presidente Alleva nell’audizione sulla Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza.…Nell’area euro prosegue la fase di crescita robusta, con un incremento del Pil dello 0,6% nel terzo trimestre (secondo la stima preliminare), dopo l’incremento dello 0,7% registrato nel secondo…L’economia italianaLe informazioni congiunturali più recenti ... leggi...
Svimez – Rapporto ...
 
Svimez – Rapporto sull’economia del Mezzogiorno
08/11/2017
  • Il Mezzogiorno è uscito dalla lunga recessione e nel 2016 ha consolidato la ripresa, registrando una performance per il secondo anno superiore, se pur di poco, rispetto al resto del Paese. L’industria manifatturiera meridionale è cresciuta al Sud nel biennio di oltre il 7%, più del doppio del resto del Paese (3%); influiscono positivamente le politiche di sviluppo territoriale mentre restano le difficoltà delle imprese del Sud ad accedere agli strumenti di politica industriale nazionale. La ... leggi...
Banca d’Italia Audizione alla ...
 
Banca d’Italia Audizione alla Camera del Vice Direttore Generale della Banca d’Italia Luigi Federico Signorini
08/11/2017
  • L’economia italiana continua a migliorare. La tendenza positiva è confermata dalle informazioni più recenti. Nel Bollettino economico di ottobre abbiamo riportato stime secondo le quali il prodotto interno lordo potrebbe essere aumentato di circa mezzo punto percentuale nel terzo trimestre; se questa stima fosse confermata, la crescita acquisita nei primi nove mesi sarebbe già pari all’1,5 per cento.I segnali sono più contrastanti sulla dinamica dei prezzi, che rimane ... leggi...
Istat – Nota mensile ...
 
Istat – Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana
08/11/2017
  • La crescita economica internazionale prosegue su ritmi sostenuti accompagnata dall'espansione del commercio mondiale.In Italia si rafforzano i segnali di ripresa in tutti i comparti produttivi e nel mercato del lavoro mentre prosegue il rallentamento dell'inflazione. L'indicatore anticipatore registra una variazione marcatamente positiva delineando un rafforzamento della fase di crescita economica.Testo integrale e nota metodologica leggi...
Eurostat - Il volume del ...
 
Eurostat - Il volume del commercio al dettaglio è aumentato dello 0,7% nell'area dell'euro. Dello dello 0,3% in EU28
08/11/2017
  • Nel settembre 2017, rispetto all'agosto 2017, il volume del commercio al dettaglio a livello stagionale è aumentato dello 0,7% nell'area dell'euro (EA19) e dello 0,3% nell'UE28, secondo stime di Eurostat, l'Ufficio statistico dell'Unione europea. Nel mese di agosto il volume del commercio al dettaglio è diminuito dello 0,1% nell'area dell'euro, mentre è aumentato dello 0,5% nell'UE28.Nel settembre 2017, rispetto al settembre 2016, l'indice di vendita al dettaglio registrato calendario è ... leggi...
Istat – Commercio al dettaglio
 
Istat – Commercio al dettaglio
07/11/2017
  • A settembre 2017 le vendite al dettaglio aumentano dello 0,9% rispetto al mese precedente, sia in valore sia in volume. Variazioni positive simili riguardano le vendite di beni alimentari (+0,9% in valore e +0,8% in volume) e di beni non alimentari (+1,0% in valore e +0,9% in volume).Nella media del trimestre luglio-settembre 2017, l'indice complessivo delle vendite al dettaglio segna un incremento congiunturale dello 0,3% in valore e dello 0,1% in volume. La crescita è dovuta alla dinamica ... leggi...
Monday outlook | 6 11  ‘17
 
Monday outlook | 6 11 ‘17
06/11/2017
  • La ripresa si è rafforzata ma ancora non è sufficiente e la Manovra Economica, che pure fa passi avanti stoppando l’aumento dell’Iva, lascia comunque una pressione fiscale troppo alta. Queste, in estrema sintesi, alcune delle considerazioni del Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli in una recentissima intervista al Quotidiano Nazionale.Il Misery Index Confcommercio di settembre si è attestato su un valore stimato di 18,5 punti, in aumento di due decimi di punto rispetto ad agosto. ... leggi...
Pagina:  «  | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |  » 
 
© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 10.340,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Sede di Pordenone: Format Nord Est - Via Sebastiano Caboto, 22/A33170 Pordenone
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Circonvallazione Nomentana, 180 - 00162 Rome (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com